Riapre la tribuna degli Uffizi

La Tribuna degli Uffizi, chiusa al pubblico dal 2009 per lavori di restauro, riaprira’ il prossimo 24 giugno, festa di San Giovanni Battista, patrono di Firenze, esponendo sculture in marmo e dipinti di artisti minori del Rinascimento. Lo ha annuciato oggi Antonio Natali, direttore della Galleria degli Uffizi, in occasione della presentazione della mostra ”Epifanie di tessuti preziosi”, dedicata all’esposizione di 17 magnifici arazzi del XVI e XVII secolo. La Tribuna e’ una sala di forma ottagonale situata nel corridoio di levante della Galleria. Realizzata nel 1584 da Bernardo Buontalenti su commissione del granduca Francesco I de’ Medici, si tratta del primo nucleo museale degli Uffizi concepito per la raccolta delle opere dell’arte. Il restauro e il nuovo ordinamento della Tribuna sono stati sostenuti economicamente (circa 800.000 euro) dalla Fondazione Friends of Florence, che da tempo offre contributi cospicui ai musei statali fiorentini. Le pareti saranno tappezzate con un velluto liscio rosso cremisi, documentato negli inventari e tessuto appositamente con antichi telai. Esclusa la possibilita’ di tornare all’originaria raccolta di oggetti pensata da Francesco I (e nel tempo migrati in altri musei fiorentini), sono stati scelti, per l’esposizione futura, dipinti che evocassero la primitiva magnificenza del vano senza tuttavia esigere una lettura ravvicinata. Dipinti che, comunque, sono tutti nel novero di quelli la cui presenza, nei trascorsi allestimenti della Tribuna, sia attestata dalle carte d’archivio.

Leggi anche  Palermo: "Cosmogonia Mediterranea"

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile