Napolitano: Dare impulso in Europa a nuove politiche che tengano conto di situazioni difficili

“Dare impulso in Europa a nuove politiche per la ripresa dello sviluppo dell’economia, dell’occupazione, tenendo conto delle situazioni socialmente difficili” “Sono lieto che il Presidente Plevneliev abbia scelto l’Italia per la sua prima visita ufficiale all’estero dopo l’elezione a Presidente della Repubblica Bulgara. E’ un significativo riconoscimento dello stretto rapporto bilaterale fra i nostri Paesi, della comune vocazione europea”. Lo ha detto il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel corso delle dichiarazioni rese alla stampa al termine dei colloqui con il Presidente della Repubblica di Bulgaria, Rosen Plevneliev, in visita ufficiale in Italia. L’Italia e la Bulgaria convergono – ha aggiunto il Capo dello Stato – “sulla necessità di completare l’integrazione dei Balcani nelle strutture euro-atlantiche. La Bulgaria procede, oramai, nella pienezza del processo di integrazione nell’Unione Europea che, come ben sappiamo, comporta un impegno continuo e costante. La crisi rende questo cammino al tempo stesso più arduo, più difficile, ma anche più necessario e senza alternative. L’appartenenza all’Unione Europea e alla NATO è un comune denominatore che riflette una condivisione di valori democratici e civili. L’appartenenza all’Unione comporta per tutti responsabilità verso i partners, verso l’esterno, e verso i propri cittadini che sono ormai anche cittadini europei”. Sulla crisi economico-finanziaria “molto complessa e molto difficile” che l’Unione Europea sta affrontando, il Capo dello Stato, nel ricordare che “l’Italia ha dato il suo contributo”, ha espresso la convinzione che si siano fatte “scelte giuste, arrivando alla definizione del cosiddetto fiscal compact, un accordo internazionale che ci consentirà di consolidare la stabilità dei nostri assetti finanziari, dei nostri bilanci, creando le condizioni per un successivo sviluppo su basi sane e durature”. “Abbiamo naturalmente – ha continuato il Presidente Napolitano – la necessità assoluta di dare impulso a nuove politiche per la ripresa dello sviluppo dell’economia, dell’occupazione, tenendo conto delle situazioni socialmente difficili, critiche, che si sono venute a determinare, ma non esitando a proseguire nel cammino delle riforme e anche delle politiche di necessaria severità fiscale”.

Leggi anche  Pisa, arrestato uomo. Aveva venduto le figlie per matrimonio

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile