La scuola di yoga era una diventata una setta, a base di sesso, denaro e riduzione in schiavitù. Decine di perquisizioni e denunce in tutta Italia

Sesso violento, esoterismo e yoga, con queste accuse sono state perquisite a Firenze e in altre città le sedi di una scuola internazionale di yoga, che ha sua sede principale in Romania, frequentate da centinaia di persone. Sono numerosi gli indagati. La scuola è nota a livello internazionale in tutta euopa e anche in america per avere un suo orientamento antimassonico. Sul sito internet si legge infatti, che la «fratellanza» mondiale non sarebbe altro che una setta, tacciata di fini diversi da quelli prefissi. Tuttavia nel sito non si risparmiano anche reintrepretazioni del cristinesimo, come la presunta iniziazione di Gesù alle discipline yoga. Stavolta però a smascherare. La procura di Firenze contesta i reati di associazione a delinquere, riduzione in schiavitu’, tratta di persone e violenza sessuale continuata.

Secondo quanto emerge dalle indagini curate dalla squadra anti-sette della questura, i frequentatori della scuola internazionale di yoga, che fa capo a un guru della Romania, venivano trasformati in adepti in una specie di setta e, ben oltre gli insegnamenti della nota pratica ginnico-filosofica orientale, si imponevano loro atti di violenza sessuale, ciò anche tramite pratiche esoteriche e pornografiche, e comunque portandoli ad uno stato di sudditanza psicologica.
Tra i vantaggi avuti dagli indagati, non si esclude neppure l’incasso di denaro, apparentemente pagato dagli iscritti per le rette delle scuole di yoga. L’inchiesta, coordinata dal pm di Firenze Angela Pietroiusti, sarebbe nata una o piu’ denunce di frequentatori della scuola. Le perquisizioni hanno riguardato le sedi di scuole di yoga, facenti capo al movimento che ha sede in Romania, di diverse citta’ italiane e le abitazioni dei tanti indagati coinvolti. Sequestrati computer, agende, documenti ma anche video, che ora sono all’esame degli inquirenti. Comunque sono state perquisite anche persone non indagate, ma tuttavia rimaste coinvolte in vario modo nel giro.

Leggi anche  Scuola, Anief presenta la piattaforma per lo sciopero del 12 novembre con sit-in davanti al Parlamento

http://www.yogaesoteric.net

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile