Il ministero dello Sviluppo Economico dica cosa intende sviluppare e quando

La deputata a 5 stelle, Rostellato: ci sono molte famiglie che si aspettano da noi parlamentari un’azione concreta di aiuto in un momento di cosi grave difficoltà economica». L’Italia è piena di storie come questa e sicuramente tra i tanti interventi urgenti che ci attendiamo, ci sono gli aiuti verso chi, per anni, ha sempre pagato le tasse.

borsello soldi tasi tasse spiccioliVi ricordate la Zanardi Editore? Azienda nata negli anni 60, diventata leader nel campo della legatoria, progettazione e stampa di volumi di qualità, con oltre 100 impiegati, con sede legale in Italia, dove per oltre 50 anni ha versato tasse e contribuito quindi al mantenimento dello Stato. Bene. Dopo il suicidio del suo fondatore per la crisi economica, dopo il furto di rame subito giorni fa con un danno eccezionale e il blocco della produzione, dopo vari appelli e inviti fatti ai ministeri competenti ad impedire la chiusura di questa azienda, un solo politico si è fatto avanti, facendosi carico della grave situazione della Zanardi Editore.

«Diciamolo pure pubblicamente come si comporta la classe politica nei confronti di chi, per mezzo secolo, ha servito lo Stato pagando sempre le tasse, – precisa il presidente della Federcontribuenti, Paccagnella – , si viene schiacciati senza nessuna pietà e scrupolo. Quanto avrà versato la Zanardi allo Stato italiano in 50 anni di attività? Eppure nessuno del nostro governo ha creduto fosse suo dovere aiutare con un prestito la Zanardi che si trova ad un passo dal fallimento, solo un politico ha agito, Gessica Rostellato, deputata del M5S». Venerdì scorso, Paccagnella e la Rostellato sono andati a far visita alla Zanardi Group, il presidente di Federcontribuenti ha voluto mostrare alla Rostellato cosa stiamo perdendo in termini di occupazione e la deputata a 5 stelle ha potuto vedere con i propri occhi la dignità degli impiegati pronti a tutto pur di aiutare la propria azienda a non morire. La Rostellato non ha solo mostrato interesse, ma ha promesso di contattare personalmente il ministero dello Sviluppo Economico per chiedere un prestito ponte atto alla ripresa della produzione! «È stata l’unica politica che si è interessata al caso nonostante la comunicazione che abbiamo lanciato per sensibilizzare la classe dirigente!». Le inutili chiacchiere sulla riforma elettorale, sulle quota rosa, quando una classe dirigente competente dovrebbe fare solo quanto ha fatto la Rostellato, farsi carico dei cittadini in grave difficoltà.

Leggi anche  Formazione Governo, cosultazione online del M5S

Conclude il deputato Gessica Rostellato: «ho visto un’eccellenza made in Italy, un artigianato di altissimo livello, i prodotti finali sono delle autentiche opere d’arte. Metterò in atto una serie di interventi utili ad evitare la perdita dei posti di lavoro; ci sono molte famiglie che si aspettano da noi parlamentari un’azione concreta di aiuto in un momento di cosi grave difficoltà economica».

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile