Maltrattamenti ai pazienti, la casa di riposo rischia di perdere l’accreditamemnto della regione

Genova. “La situazione che si è venuta a creare nella struttura di Vadasabatia a Vado Ligure è gravissima. I maltrattamenti perpetrati a danni di ragazzi disabili sono intollerabili. Per questo dopo quanto avvenuto valuteremo tutte le misure e le sanzioni da adottare alla luce delle responsabilità dirette degli operatori e di chi ha compiti di direzione della struttura, in primo luogo il rinnovo dell’accreditamento in corso sarà sospeso per una piena valutazione dell’accaduto”. Lo dicono gli assessori alla salute e al welfare della Regione Liguria, Claudio Montaldo e Lorena Rambaudi dopo aver appreso la notizia degli arresti di 12 operatori socio-sanitari che lavoravano nella struttura di Vado Ligure. “La ASL – hanno detto i due assessori – è in contatto con la magistratura e sulla base di quanto emergerà verranno decise misure, perché quanto fatto contro dei ragazzi disabili, oltre a lasciare sgomenti, ci deve indurre ad una reazione forte”.

Le immagini girate dalle telecamere

 

Leggi anche  Firenze, oltre 70 eventi sismici. La gente in strada

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile