Mandato d’arresto per Becchetti, patron di “Agon Channel”. Le accuse dalla Procura albanese: Riciclaggio e Falso

Sulla testa di Francesco Becchetti, editore del canale Agon Channel (33 del dtt), pende un mandato di arresto per riciclaggio e falso in documentazione. E’ quanto riportano stamani i maggiori quotidiani italiani on-line e la stampa specializzata. “Le accuse rivolte all’imprenditore hanno fatto scattare l’ordine di cattura. Le stesse accuse – si legge sul sito del Sole 24 Ore – sono rivolte anche a sua madre Liliana Condomitti, al suo collaboratore italiano, Mauro de Renzis e alla collaboratrice albanese Erjona Tropolini, già finita in manette. A finire nell’chista ci sarebbe stata unache una dipendente di una banca di Tirana che avrebbe “aiutato le sospette transizioni di Becchetti”.

Francesco becchetti Agon Channel“Sono state sottoposte a sequestro le cinque società di Becchetti fra cui Agon Set, proprietaria del canale televisivo, ed i conti correnti. L’inchiesta era stata avviata lo scorso anno e riguarda la sua attività nel settore dell’energia” si egge su Tv Blog. Il sistema di riciclaggio che avrebbe messo in piedi l’imprenditore – prosegue – “avrebbe fatturato alcuni milioni di euro” secondo la procura albanese. Inoltre Becchetti avrebbe evaso il fisco di oltre 5 milioni di euro.

Ma chi è Becchetti? Nipote di Manlio Cerroni che per trent’anni ha gestito la discarica di Malagrotta, approda in Albania negli anni ‘90 per occuparsi di energia. Pochi anni dopo ottiene una concessione per realizzare una centrale idroelettrica attraverso un investimento da 160milioni di dollori, riporta tv Blog. Anche Enel è coinvolta nel progetto ma, dopo poco, decide di ritirarsi: inizia una disputa giudiziaria fra Becchetti e la società di Enel Power.
Nel 2013 dà il via ad un nuovo progetto. Apre un canale televisivo in Albania, Agon (“alba” Channel). Arruola alcuni volti celebri del piccolo schermo italiano – da Alessio Vinci come direttore delle news a Barbara d’Urso per un progetto sulle elezioni politiche – e trasmette da Tirana. Dalla fine del 2014 il canale approda anche in Italia, sul canale 33 del digitale terrestre: continua ad andare in onda da Tirana ma lo fa per un pubblico italiano. Simona Ventura, Luisella Costamagna, Pupo, Antonio Caprarica, Monica Setta, Veronica Maya ed altri volti noti accettano la sua sfida e decidono di mettersi in gioco.
Già nel maggio scorso il programma Report aveva indagato su di Becchetti interrogandosi sulla “misteriosa origine delle sue fortune”.

Leggi anche  Sciopero nazionale dal 6 all'8 novembre 2019 dei distributori. Ecco dove sarà garantito il servizio