Obiettivi puntati su Siena: a novembre fotografia protagonista con l’Art Photo Travel Festival

FOOD_©JonesObiettivi puntati su Siena per la prima edizione del Siena Art Photo Travel Festival, l’evento internazionale dedicato all’arte visiva che si terrà in città dal 31 ottobre al 30 novembre catalizzando l’attenzione di migliaia di fotografi provenienti da tutto il mondo. Ricchissimo di eventi sarà il week end di apertura del Festival, con workshop di fotografia, foto tour, la cerimonia di premiazione del “Siena International Photography Awards” (SIPAContest) e l’inaugurazione della mostra diffusa “Beyond the Lens”, dove saranno esposte quasi duecento foto tra le più belle immagini che hanno partecipato (15 mila, pervenute da oltre 100 paesi). La presentazione dell’evento alla città si terrà venerdì 16 ottobre, alle ore 17,30, presso il Salone delle Feste del Grand Hotel Continental, alla presenza dei promotori e dei tanti partner che stanno contribuendo alla riuscita dell’evento.

SIPAContest, la premiazione. Ad aprire il Festival, sabato 31 ottobre, sarà la cerimonia di premiazione del contest (ore 18:30, Teatro dei Rozzi), dove saranno assegnati i riconoscimenti ai primi tre classificati di ogni categoria e sarà decretato il vincitore assoluto, a cui andrà il titolo di Photographer of the Year SIPAContest 2015. Una giuria internazionale qualificata, dove figurano firme di National Geographic e fotografi di fama mondiale – dall’americana Melissa Farlow al fotografo polacco Tomasz Tomaszewski, dal francese Pascal Maitre all’artista bengalese Gmb Akash – ha scelto tra le migliaia di immagini in concorso nelle dieci categorie: libero colore; libero bianconero; fotografia di viaggio; persone e ritratti; natura; wildlife; architettura, sport; il valore culturale della dimensione uomo-cibo e storyboard.

La mostra “Beyond the Lens”. Le foto premiate andranno a comporre la mostra fotografica diffusa “Beyond the Lens”, che sarà ospitata in cinque sedi espositive del centro storico di Siena: il Museo di Storia Naturale dell’Accademia dei Fisiocritici (categorie natura – wildlife – fotografia di viaggio); l’Enoteca Italiana (categoria libero colore; libero bianconero; persone e ritratti; il valore culturale della dimensione uomo-cibo); il Liceo Artistico “Duccio di Buoninsegna” (categoria architettura – sport – studenti); la sede della Venerabile Arciconfraternita di Misericordia (storyboard) e il Grand Hotel Continental (foto dei giurati internazionali). In occasione della XII Giornata Nazionale del Trekking Urbano dedicata al cibo, sabato 31 ottobre, dalle ore 15.00, il Cortile del Podestà del Palazzo Pubblico ospiterà eccezionalmente una selezione delle migliori immagini della categoria “Food – Il valore culturale della dimensione uomo-cibo”.

Leggi anche  Siena, gelateria del centro danneggiata da un ubriaco

Workshop e photo tour e opportunità di visita. Il Siena Art Photo Travel offre anche delle opportunità uniche per approfondire la tecnica fotografica grazie all’esclusiva partecipazione di grandi fotografi internazionali. Insieme agli workshop dedicati all’arte della street photography e della fotografia naturalistica, saranno organizzati tour ed escursioni inedite alla scoperta di uno dei territori più fotografati e visitati al mondo, dal foto tour del Chianti al tramonto, al percorso alla scoperta di Siena all’alba. Per gli ospiti di tutto il mondo interessati a visitare Siena durante il Festival, è possibile usufruire delle strutture convenzionate attraverso un voucher scaricabile dal sito web e accedere ai prezzi e agli sconti riservati da hotel, ristoranti e negozi partner dell’evento. Da non perdere anche l’appuntamento con One shot together (1 novembre, ore 12.30) quando i promotori daranno appuntamento a tutti i partecipanti del concorso per una foto ricordo in Piazza del Campo, un vero e proprio “tempio della fotografia” immortalata da milioni di turisti di ogni parte del mondo.