Tangenti, in manette il presidente di RFI. Arrestati anche due funzionari Corpo Forestale

E’ finito agli arresti Dario Lo Bosco, presidente di Rete Ferroviaria Italiana (RFI) nonché presidente dell’Azienda Siciliana Trasporti (AST) ed ex Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Catania.

volante-polizia-durante-operazioneIl dirigente è stato fermato dalla Polizia di Stato nell’ambito di un’operazione denominata “black list”. Con lui sono finiti in manette anche due alti funzionari del Corpo Forestale della Regione Sicilia, Salvatore Marranca, che avrebbe percepito tangenti per quasi 150 mila euro e Giuseppe Quattrocchi, per una somma di circa 90 mila euro.

Lo Bosco, invece, avrebbe intascato poco meno di 59 mila euro. I tre funzionari pubblici devono rispondere dei reati di concussione e di induzione indebita a dare o promettere utilità.

Leggi anche  Roma: “Piano Caldo 2019”

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile