Incontro Mogherini – Saraj per delineare la transizione della Libia verso un governo stabile

Bruxelles – L’Alto rappresentante e Vicepresidente Federica Mogherini si è riunita ieri, al Cairo, con il primo ministro designato del Governo di Transizione in Libia, Fayez Saraj. Federica MogheriniI due hanno discusso la situazione in Libia in questo momento critico e gli sforzi per giungere ad un Governo di unità nazionale sulle linee guida dettate dal rappresentante speciale delle Nazioni Unite Bernardino Leon. Mogherie e Saraj, hanno scambiato opinioni sul possibile sostegno dell’Unione Europea e su come sia pronta ad attivare, per consentire al nuovo governo di diventare operativo nel più breve tempo possibile, una volta che sarà stato raggiunto un accordo tra le parti libiche.

Mogherini e Saraj hanno condiviso la preoccupazione per gli elevati rischi per il popolo della Libia e l’intera regione e le possibili conseguenze drammatiche di un tale scenario, se non sarà raggiunge un accordo sul nuovo governo nei prossimi giorni. Entrambi hanno convenuto di mantenersi in stretto contatto nei prossimi giorni.

Leggi anche  Fava: "spese elettorali, presentato Ddl trasparenza"