Irregolarità nelle informazioni sugli appalti del sito web di Roma Capitale. Interviene l’Anicorruzione

Roma – L’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) ha fatto pervenire presso gli uffici del Commissario straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca, una segnalazione che evidenzia irregolarità nell’inserimento delle informazioni riguardanti i dati sugli appalti presenti nella Sezione Amministrazione Trasparente del sito web del Comune, realizzata in esecuzione degli obblighi di trasparenza previsti dalla legge.matrix-neo-hacker

Il parere conferma il permanere delle anomalie in tema di trasparenza e Anticorruzione già emerse sia in sede di attività ispettiva dell’ANAC, sia all’esito del lavoro del Gruppo di supporto della Prefettura di Roma nell’esame del Piano Anticorruzione in vigore nell’Amministrazione Capitolina e del programma triennale per la trasparenza e l’integrità per il triennio 2015-2017.

Il Commissario e il suo staff si sono, quindi, immediatamente attivati per l’elaborazione ex novo di un ulteriore Piano Anticorruzione e Trasparenza, affinché esso risponda a criteri diversi e innovativi, nella convinzione che l’Amministrazione Capitolina necessiti, oggi più che mai, di uno strumento estremamente efficace e incisivo per contrastare ogni forma di anomalia e in grado di svolgere una forte azione di prevenzione di ogni forma di illegalità nei processi amministrativi e nell’azione comunale.

Leggi anche  Campidoglio, Roma conferirà la cittadinanza onoraria all’astronauta Michael Collins