Treviso, operatori sanitari maltrattano disabile

carrozzina disabileDue operatori di una cooperativa che si occupava di disabili sono indagati dalla procura della Repubblica di Treviso con l’accusa di abuso di mezzi di correzione per essere intervenuti in modo violento nei confronti di un ragazzo autistico di 21 anni trasportato in un pullman dell’azienda. Il giovane, sembra colto da una crisi di iperattività ritenuta pericolosa dagli accompagnatori per i rischi di autolesionismo, nel corso dei tentativi per ricondurlo alla calma sarebbe stato colpito dai due con calci e colpi al torace.

Leggi anche  Roma: “Piano Caldo 2019”