Mafia, arresti nell’Agrigentino e nel Palermitano

Agrigento – Sette indagati per associazione mafiosa sono stati arrestati nella provincia di Agrigento. Le indagini del Ros e dei Carabinieri di Agrigento sul mandamento di Sambuca di Sicilia hanno permesso di scoprire gli assetti di vertice del sodalizio e documentare il collegamento con il latitante Matteo Messina Denaro. L’operazione “Eden 5-Triokola” è frutto di una complessa manovra investigativa che ha anche documentato il ruolo di cerniera svolto dal clan nei confronti di altri attivi nella Sicilia occidentale.

carabinieri arresto

A Palermo invece la polizia ha arrestato 4 persone, tra cui il capo mafia del mandamento “Noce”, con l’accusa di estorsione aggravata dall’aver favorito “Cosa Nostra”. Le indagini hanno permesso di accertare che il gruppo taglieggiava privati, particolarmente nel popolare quartiere “Noce” di Palermo.

Leggi anche  Coldiretti: Consorzio di Bonifica di Trebisacce, il Tar boccia la Regione

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile