Lavoro autonomo: Unimpresa, ora diritti e protezioni a tutti i lavoratori

Con l’approvazione dello Statuto del lavoro autonomo, si comincia finalmente a dare cittadinanza, diritti e protezioni a tutti i lavoratori autonomi senza distinzione tra quelli iscritti agli ordini e quelli non iscritti. Tutele come malattia, maternità, congedi e sostegno al reddito, la possibilità di fare reti di professionisti per questi lavoratori finalmente sono diritti esigibili ed opportunità di sviluppo, così come la certezza dei pagamenti delle prestazioni sono provvedimenti molto importanti ed attesi. Certo molto c’è ancora da fare ma si è intrapresa la direzione giusta ed Unimpresa non mancherà di seguire l’iter e di dare il suo apporto di idee alla predisposizione dei decreti delegati che saranno emanati nei prossimi mesi”. Lo dichiara il segretario generale di Unimpresa, Laura Mazza, commentando il via libera definitivo del Parlamento al cosiddetto Jobs Act degli autonomi.

Leggi anche  Sentenza Banca Etruria, Federconsumatori Toscana: “Un’assoluzione-paradosso, che crea nuove ingiustizie”

La tua opinione