Morgante : “La memoria, primo baluardo della legalità”

Nota del consigliere regionale di Alternativa Popolare, Luigi Morgante, componente della Commissione di studio e di inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata in Puglia.
“La memoria è fondamentale non solo per ricordare il sacrificio e l’impegno di tante persone diventate eroi loro malgrado, che hanno pagato con la vita il prezzo del rispetto e della difesa della legalità, lo spendersi completamente e senza alcuna riserva per principi e ideali imprescindibile riferimento, senza scendere ad alcun compromesso; ma anche per tramandare alle nuove generazioni il loro esempio, il loro coraggio, la loro sensibilità, la loro passione civile, e non rendere vana la loro dolorosa perdita. Per questo, ritengo particolarmente importante la prima iniziativa varata dalla Commissione, mirata a sensibilizzare in particolare gli istituti scolastici pugliesi (e quindi dirigenti, docenti, studenti e loro famiglie) nella prossima settimana che sarà segnata dalla triste ricorrenza della strage di Capaci, attraverso dibattiti e confronti stimolati dalla visione dello splendido e delicato film ‘La mafia uccide solo d’estate’, proprio sul tema della legalità baluardo insostituibile e non barattabile della democrazia, della libertà e dello Stato di Diritto.
Ed è e sarà importante e doverosa la memoria anche per onorare al meglio la vita di Stefano Fumarulo, giovane e brillante dirigente regionale scomparso lasciando in ognuno di noi sentimenti contrastanti: dolore e stordimento, ma anche profonda ammirazione per la straordinaria intensità con cui ha svolto un lavoro vissuto come missione. Lasciando, nonostante il pochissimo tempo che il destino gli ha concesso, una significativa traccia di sé che sarà nostro dovere non disperdere e tradire continuando il suo e nostro impegno quotidiano con la stessa abnegazione, lo stesso scrupolo, la stessa volontà, la stessa esemplare correttezza e umanità”.

Leggi anche  27 aprile, celebrazione dell’Indipendenza della Toscana

La tua opinione