USB mobilitazione Diplomati magistrali, basta sindacalismo concertativo e avvocatizio

La sentenza dell’adunanza plenaria, che condanna migliaia di Diplomati all’esclusione dalle GAE, ha dimostrato che il sindacalismo concertativo e il sindacalismo avvocatizio hanno fallito la loro funzione, demandando la lotta sindacale per la stabilizzazione di migliaia di precari alle aule dei tribunali. Cgil, Cisl, Uil, Snals, Gilda ed Anief in questi anni hanno trasformato i lavoratori della scuola in pedine della macchina giudiziaria, rimpinguando le casse delle rispettive organizzazioni, non mobilitando i lavoratori nelle piazze, ma immobilizzandoli nell’attesa delle sentenze. Ora alcuni di questi sindacati promettono il ricorso alla Corte Europea, invitando i colleghi a restare altri anni in attesa che l’ennesimo organo giudiziario stabilisca il loro destino. USB invita invece tutti i diplomati magistrali ad aprire una vera mobilitazione. Infatti non si tratta di combattere nei tribunali, ma di riconoscere a questi lavoratori con anni e anni di servizio la stabilizzazione immediata attraverso un percorso politico che abbia il compito di garantire i diritti acquisiti di colleghi che da anni assicurano il funzionamento della scuola pubblica statale.
In questo tipo di percorso, USB si schiera al fianco dei colleghi che vedono messa in discussione la loro professionalità e il loro futuro lavorativo.

Leggi anche  Palermo, prevenire il tumore al seno con un App