Palermo, in 600 al pranzo di natale per i poveri

PALERMO, 25 DIC – Anche quest’anno la comunità di Sant’Egidio ha organizzato il pranzo per i meno abbienti di Palermo nella chiesa di Santa Lucia badia del monte in via Ruggero settimo e nella chiesa di Santa Maria di Gesù al capo.
Nelle chiese al posto delle panche sono stati apparecchiati i tavoli per fare posto ai circa seicento persone riprendendo un’antica tradizione della chiesa dei primi secoli. Il pranzo di Natale con i poveri è una tradizione della Comunità di Sant’Egidio da quando, nel 1982, un piccolo gruppo di persone fu accolto attorno alla tavola della festa nella Basilica di Santa Maria in Trastevere. Sono passati 35 anni da quel primo pranzo: da allora la tavola si è allargata di anno in anno e da Trastevere ha raggiunto tante parti del mondo, dovunque la Comunità è presente.

Leggi anche  Livorno, cade elicottero in mare. Una vittima