Tragedia in acque Libiche, dispersi centinaia di migranti

Novanta migranti risultano dispersi in un naufragio avvenuto al largo delle coste della Libia. Lo ha reso noto l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim). “Dieci corpi sono stati ritrovati sulle coste libiche”: si tratta di otto pachistani e due libici, mentre ci sono tre sopravvissuti accertati, ha dichiarato da Ginevra una portavoce dell’Oim, Olivia Headon, contattata telefonicamente.

Leggi anche  Migranti Piemonte, seminario: "aiutiamoli a casa loro"

La tua opinione