Possibile presenza di parassiti nella pasta biologica Valbio. Richiamo per rischio fisico

Possibile presenza di parassiti nella pasta biologica Valbio: ecco il lotto segnalato dal Ministero della salute. Richiamo per rischio fisico

Occhio ai prodotti sugli scaffali. Il Ministero della Salute ha dato comunicazione del richiamo da parte dell’azienda Valdigrano di Flavio Pagani di un lotto di pasta di semola biologica Valbio per la possibile presenza di parassiti nel prodotto. La pasta interessata fa parte del lotto L171295089 è venduta in confezioni da 3 kg con scadenza minima al 14/03/2020 ed è prodotta da Valdigrano di Flavio Pagani Srl nello stabilimento di via Borsellino 35/37 25038 Rovato (BS). Nell’ottica d’informazione quotidiana ai consumatori in materia di allerte alimentari, lo “Sportello dei Diritti” nella persona del presidente Giovanni D’Agata, consiglia a chiunque sia in possesso di confezioni di pasta Valbio con il numero di lotto interessato dal richiamo precauzionale di non consumare il prodotto e di riportarlo presso il punto vendita d’acquisto. L’allerta è stata pubblicata sul sito nella pagina dedicata alle allerte alimentari nella sezione “Avvisi di sicurezza” del Ministero della salute.

Leggi anche  Screening del cancro con un semplice test delle urine

La tua opinione