Sondrio, alpinista travolto da una valanga in zona Forcola

LIVIGNO (SONDRIO), 19 MAR – Un uomo ha perso la vita oggi pomeriggio sulle montagne di Livigno (Sondrio), travolto da una valanga in zona Forcola.
I Soccorritori sono partiti subito dopo che è scattato l’allarme attorno alle 14, quando alcuni testimoni hanno riferito di aver notato il distacco della massa di neve nella zona della Forcola, e hanno perlustrato una vasta area montuosa anche in elicottero fino a quando hanno trovato lo sci-alpinista per il quale non c’era più niente da fare.
L’uomo non era solo: la valanga che si è staccata al confine con la Svizzera ha travolto anche un altro sciatore che al momento risulta ferito. I soccorritori stanno ora cercando di portare in salvo il secondo escursionista, ma le operazioni di soccorso sono ostacolate dal maltempo: nella zona, infatti, oltre al pericolo concreto di nuovi distacchi, è in corso una bufera di neve. I volontari del Soccorso Alpino della VII Delegazione di Valtellina e Valchiavenna, con i militari del Sagf della Guardia di Finanza, stanno cercando di raggiungere il punto in cui è stato individuato il ferito con un paio di motoslitte, ma l’intervento si sta rivelando più difficoltoso del previsto.
Oggi il pericolo valanghe era stimato di grado “3 marcato” nell’area dove è avvenuta la disgrazia.

Leggi anche  Roma, minori picchiano a sangue un giovane nigeriano. Si era permesso di passare sotto le loro finestre