Pisa, per gelosia si cosparge di benzina e minaccia di far esplodere il palazzo

PONTEDERA (PISA), 9 GIU – Per gelosia nei confronti della moglie, un operaio albanese di 41 anni questo pomeriggio, a Pontedera (Pisa), si è barricato in casa cospargendosi di benzina e minacciando di far saltare in aria l’intero palazzo con il gas. L’uomo dopo alcuni minuti di mediazione è stato bloccato dai carabinieri e trasportato in ospedale. Sarà arrestato con l’accusa di tentata strage e maltrattamenti in famiglia. L’uomo, secondo quanto ricostruito, avrebbe agito per gelosia nei confronti della moglie che per sfuggire alla sua furia si era rifugiata in casa di parenti: a quel punto il 41enne si è barricato in casa e cosparso di benzina. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, mentre i carabinieri hanno fatto evacuare l’intero stabile, interdetto la circolazione stradale, e allertato l’azienda del gas per interrompere la fornitura. I militari lo hanno bloccato approfittando di un attimo di distrazione dell’operaio che durante la mediazione aveva aperto la porta di casa.

Leggi anche  Firenze, rapinatori in fuga sparano contro auto, illese 2 bimbe, ferito il padre. Arrestati i due banditi

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile

La tua opinione