Palermo, Migranti in alto mare, no della città a chiusura porti

Migranti in alto mare, no della città a chiusura porti . “Palermo è anche capitale della cultura dell’accoglienza. Stasera saremo al presidio al porto” – afferma il Coordinamento di Sinistra Comune

(Palermo, 11/06/2018) – Chiusura porti: no della città. “Centinaia di vite in bilico in mezzo al mare: noi non ci stiamo. Questa sera saremo al presidio del Forum Antirazzista al porto di Palermo per testimoniare la nostra vicinanza a seicentoventinove tra donne, uomini e bambini che si trovano da giorni sulle navi Aquarius e Seawacth. Palermo è anche capitale della cultura dell’accoglienza – afferma il Coordinamento di Sinistra Comune in relazione alla chiusura dei porti decisa dal ministro Salvini. La nota del sindaco Orlando diffusa ieri sera raccoglie il messaggio dei territori e conferma l’identità della nostra città. Palermo non respinge i migranti e sarà sempre pronta ad accogliere le navi che salvano donne, uomini e bambini da un destino di morte, sfruttamento, privazioni. Chiediamo che le navi possano attraccare al più presto, senza alcuna condizione e in estrema urgenza, per salvaguardare la sicurezza dell’equipaggio e dei passeggeri. Al centro ci sono le persone ed i diritti umani: i trattati vanno rivisti ma non sulla pelle dei rifugiati. No a razzismo e xenofobia.”

Leggi anche  Diplomati magistrali, entrano in Gae nonostante il parere negativo della Plenaria

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile

La tua opinione