Estate Romana 2018

Roma, 21 giugno 2018 – Al via una nuova settimana di Estate Romana 2018, la manifestazione culturale promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita Culturale e realizzata in collaborazione con SIAE (Società Italiana degli Autori e degli Editori) e il supporto nelle attività di comunicazione di Zètema Progetto Cultura.

Tante le novità: dalle nuove rassegne cinematografiche agli eventi e rassegne musicali che arricchiscono l’offerta delle notti d’estate, fino alle performance teatrali, alle manifestazioni legate all’arte e agli incontri dedicati alla letteratura. Senza dimenticare le nuove opportunità di partecipazione offerte dalle molte attività multidisciplinari in partenza anche questa settimana.
Quest’anno è possibile seguire tutto il programma di Estate Romana 2018 sul nuovo account Cultura Roma su Facebook, Twitter e Instagram. Per il programma aggiornato si può consultare il sito www.estateromana.comune.roma.it o contattare il numero 060608 attivo tutti i giorni dalle 9 alle 19.

La musica rimane ancora una delle protagoniste assolute. Oltre ai molti eventi già in corso, la nuova settimana riserva alcune importanti novità come la manifestazione I Giardini della Filarmonica 2018 OPUS, dal 25 giugno al 14 luglio a cura dell’Accademia Filarmonica Romana, che proporrà anche quest’anno eventi musicali di diverso genere nello spazio all’aperto della sede di via Flaminia. Si comincia lunedì 25 giugno alle ore 20 con l’anteprima del festival e la conferenza-concerto Lo spartito del mondo del musicologo Giovanni Bietti e la partecipazione di Piero Angela. Dal 26 al 28 giugno, invece, si entra nel vivo con Prestissimo, la festa della musica classica giovane all’interno della quale 20 promettenti musicisti si sfidano in duelli all’ultima “nota”.

Nell’anno del cinquantesimo anniversario della morte di Martin Luther King, l’Associazione Culturale Il Cantiere dell’Arte propone nella giornata di domenica 24 giugno un concerto gratuito dal titolo Martin Luther King – 50° Anniversario della scomparsa. Alle ore 18 nella Basilica dell’Ara Coeli va in scena il St. John Singers Gospel Choir accompagnato dalla voce di Fatimah Provillon e diretto da Alessandra Paffi.

Leggi anche  Il Presidente Mattarella alla giornata conclusiva degli "Stati Generali lotta alle mafie"

Altro appuntamento con la grande musica è in programma martedì 26 giugno quando, alle ore 21, arriva in piazzale Elsa Morante Opera Camion, il carro di Tespi 2.0 del Teatro dell’Opera di Roma che quest’anno porta nelle piazze il Rigoletto di Giuseppe Verdi. Il melodramma viene riletto dal regista Fabio Cherstich, in una versione ridotta nella durata, cantata da giovani interpreti e accompagnata anche dalla Youth Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma.

Per il cinema Villa Borghese ospita dal 26 giugno al 5 settembre Caleidoscopio, la nuova programmazione estiva della Casa del Cinema. Anche in questa edizione proiezioni gratuite serali, eventi singoli e festival internazionali accompagneranno fino a settembre il pubblico del Teatro all’aperto Ettore Scola. Come consuetudine ad ogni giorno della settimana sarà assegnata la proiezione di una delle sei rassegne in programma: il lunedì sarà in compagnia di Anna Magnani, un’attrice popolare, il martedì sarà dedicato ai sentimenti con L’amore non va in vacanza, il mercoledì sarà la volta de Il cinema è donna. Le storie di Francesca Archibugi, il giovedì e il venerdì si festeggerà il ventennale di Cattleya con Vent’anni dopo. Storie, stili, rivoluzioni nel Cinema di Cattleya, il sabato in programma la rassegna Il polo della paura. Noir&Bianco in Scandinavia mentre la domenica chiuderà la settimana con la rassegna W Claudio! dedicata a Claudio Abbado. Grande inaugurazione il 26 giugno con l’omaggio a Franca Valeri. Per festeggiare il suo compleanno Casa del cinema propone alle ore 21.30 la proiezione di Parigi o cara di Vittorio Caprioli. Mercoledì 27 giugno, in occasione del Summer Mela 2018 serata evento alle ore 21 con la presentazione da parte del regista Riccardo Biadene del suo documentario Alain Danielou. Il labirinto di una vita. Giovedì 28, invece, primo dei quattro giorni di programmazione del Festival del Cinema Bulgaro: in programma alla presenza del regista e dell’attore Aleksandar Aleksiev il film Elevazione di Viktor Bozhinov.

Leggi anche  Uragano Irma, Rocca:" i volontari della Croce rossa in prima linea "

In partenza La città ideale, evento a cura del Teatro dell’Orologio che, dal 22 giugno al 29 luglio, promuove un’interessante rilettura di testi classici all’interno di contesti e allestimenti contemporanei. Si comincia il fine settimana prossimo con il primo di tre appuntamenti. Da venerdì 22 a domenica 24 giugno la compagnia teatrale porta in scena tutte le sere dalle 19 lo spettacolo Oliver Twisted all’interno della Metro C in un percorso che comprende le stazioni di Malatesta, Parco di Centocelle, Gardenie, Teano e ancora Malatesta. Tratto da Oliver Twist di Charles Dickens, con adattamento di Leonardo Ferrari Carissimi e Fabio Morgan, lo spettacolo è una favola punk che mantiene lo spirito ironico e grottesco del romanzo originale, rileggendolo in chiave contemporanea.

Torna anche in questa edizione la manifestazione Sessantotto Village, dell’Associazione Culturale Gottardo ’68, con un ricco calendario di spettacoli comici e musicali gratuiti e serate all’insegna dell’arte e della letteratura all’interno del Parco Talenti. Si comincia in musica venerdì 22 alle ore 21.30 con l’esibizione di Luca coi baffi /John Idea, il primo concerto della rassegna dedicata alla scena indie. Sabato 23 alle 21.30 si entra subito nel vivo grazie all’appuntamento con lo storico gruppo raggae Radici nel Cemento. Domenica 24 ore 21.30 la Tribute Band Non solo Vasco propone alcuni dei più celebri brani della storia musicale italiana mentre giovedì 28 sempre alle 21.30 il comico Geppo si esibisce con il suo repertorio di barzellette e sketch esilaranti.

Martedì 26 giugno è il giorno inaugurale per la nuova edizione del Festival ArteScienza che in questa edizione, in programma fino al 23 settembre, prende il titolo Segni d’arte e identità. Caratterizzato dalla sua natura multidisciplinare, il Festival propone numerose serate con eventi originali volti a indagare i possibili rapporti tra il mondo dell’arte e quello della scienza. Si comincia con un’anteprima inaugurale martedì 26, all’Accademia Reale di Spagna. Alle 18.30 in programma l’apertura della mostra Codici con tre opere scultoreo-musicali adattive di Licia Galizia, scultrice, e Michelangelo Lupone, docente di Composizione musicale elettroacustica al Conservatorio di Roma. Segue alle 20 l’inaugurazione della mostra Processi 145, a cura dei borsisti dell’Accademia e il concerto L’Ascolto Itinerante a cura di Abel Paúl, borsista dell’Accademia.

Leggi anche  Torna a tremare la terra a Macerata. Registrata scossa di magnituto 2.4

In programma fino al 2 settembre Letture d’estate propone in questa edizione oltre 850 eventi tra incontri, letture, musica, giochi, performance e proiezioni. La storica manifestazione ospita nell’area dei Giardini di Castel S. Angelo diversi spazi dedicati alle attività per bambini, alle esposizioni, al cinema e al confronto con autori, curatori ed editori. Tra gli eventi da segnalare durante la settimana: la presentazione del libro La scienza coatta. La scienza che si sporca le mani scritto da Paolo Barucca, Sandro Iannaccone e Letizia Scacchi (venerdì 22 ore 21), l’evento in musica con il Trio Nadir e il loro personale ponte sonoro tra la musica araba e la musica jazz (sabato 23 ore 21), la presentazione del libro Tutto male finché dura di Paolo Zardi (domenica 24 ore 21.30), l’appuntamento con Giulia Ciarapica che presenta il suo libro Book Blogger, un testo che spiega come, dove e perché scrivere di libri in rete (lunedì 25 ore 21), lo spettacolo musicale di Max Maglione Vietato ai minori di 40 anni! (martedì 26 ore 21.30) e l’incontro con Gianluca Nicoletti che giovedì 28 alle 21.30 parla del suo libro Io, figlio di mio figlio.

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile

La tua opinione