Migranti Palermo, la Regione boccia l’Hotspot

(Palermo, 04/07/2018) – “Il parere negativo del Consiglio regionale dell’Urbanistica che boccia l’hotspot a Palermo è una buona notizia per la città, per chi crede nei valori dell’accoglienza e per chi pensa che vadano sempre tutelati i diritti umani.”
Lo afferma Giusto Catania, capogruppo di Sinistra Comune, il quale sottolinea: “è una risposta importante a chi, in questi ultimi mesi, ha attuato una politica di criminalizzazione dei migranti.
La Regione ha potuto esprimersi in questo modo anche grazie alla mobilitazione politica e sociale della città di Palermo che, con le associazioni e con il voto del Consiglio comunale, ha dichiarato la sua netta contrarietà a luoghi di detenzione per migranti. Oggi Palermo e la Sicilia si confermano luoghi di accoglienza, in continuità con le mobilitazioni per aprire i porti italiani e per salvare in mare le vite di uomini, donne e bambini.”

Leggi anche  Sequestro nave Pro Activa Open Arms. CILD: "salvare vite non può essere reato"

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile

La tua opinione