Giornata nera per Piazza Affari.Lo spread Btp-Bund ha sfiorato quota 310 punti base

Lo spread Btp-Bund ha sfiorato quota 310 punti base. Il differenziale di rendimento tra Btp e Bund si è allargato fino a 309,8 punti contribuendo all’ulteriore peggioramento di Piazza Affari, dove il Ftse Mib cede il 2,48%, travolto dal crollo dei bancari, con Carige che cede il 6,8%, Banco Bpm il 6,5% e Mps il 5,4%.

Debole anche l’euro che scambia a 1,147 sul dollaro. Venerdì in chiusura lo spread era a 279. Il rendimento del decennale italiano si attesta al 3,50%.

Alta tensione anche sui titoli di Stato sulla parte a breve della curva dei rendimenti: lo spread sul Btp a cinque anni è volato a 300 punti base, a brevissima distanza dal 10 anni con un appiattimento della curva dei rendimenti che segnala l’allarme crescente dei mercati. Il livello toccato oggi rappresenta un massimo dallo scorso maggio, quando la formazione del governo aveva esposto l’Italia ad un’elevata tensione sui mercati.

Leggi anche  Il vino friulano alla conquista della Cina: 15 cantine saranno protagoniste a novembre al QWine 2018

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile

La tua opinione