Quirinale, la mostra “1938: L’Umanità negata – Dalle leggi razziali italiane ad Auschwitz”

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inaugurato al Palazzo del Quirinale, la mostra “1938: L’Umanità negata – Dalle leggi razziali italiane ad Auschwitz”, in occasione dell’ottantesimo anniversario delle leggi razziali.

La mostra, allestita nella Palazzina Gregoriana, è stata organizzata dalla Presidenza della Repubblica con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e la Fondazione Memoriale della Shoah di Milano Onlus, in collaborazione con L’Istituto Luce, Enciclopedia Italiana e Rai Cultura.

Il percorso espositivo, illustrato dai curatori Paco Lanciano e Giovanni Grasso, con l’ausilio di tecnologie immersive e multimediali e con documenti originali “parlanti”, ripercorre il viaggio di una famiglia ebrea dalla discriminazione razziale all’abisso di Auschwitz.

ra presente il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti.

L’esposizione sarà aperta al pubblico dal 23 ottobre 2018 al 27 gennaio 2019, Giorno della Memoria, e sarà visitabile nei giorni di martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 16, con l’esclusione del 25 e 26 dicembre, 1 e 6 gennaio.

L’ingresso è gratuito. Occorre prenotarsi con le seguenti modalità: on line sul sito http://palazzo.quirinale.it, tramite Call Center, tel. 06 39.96.75.57, o presso l’Infopoint, salita di Montecavallo 15.

Leggi anche  Trecento luoghi aperti in tutta la Sicilia

La tua opinione