Allerta meteo in Toscana. Scuole chiuse

Temporali forti, con rischio idrogeologico e idraulico per il reticolo minore nel sud della Toscana. Questo prevede lo stato di allerta emesso dal Centro Funzionale Regionale valido dalle ore 3 di venerdì 2 novembre per tutta la giornata. Lo stato di allerta, giallo e arancione secondo le varie zone, interessa le province di Arezzo, Grosseto, Livorno, Pisa e Siena. Il codice arancione interessa in particolare la parte più meridionale della Toscana, compresa la costa e le isole dell’Arcipelago. Si prevedono precipitazioni a carattere di rovescio e temporale, inizialmente sulle zone meridionali e orientali, in estensione al resto della regione nel pomeriggio. I temporali, localmente persistenti e di forte intensità, potranno associarsi a vento e grandinate. Intanto i Comuni di Manciano (Grosseto), Portoferraio e Cpoliveri (Livorno) sull’isola d’Elba hanno deciso di chiudere domani le scuole. A Firenze invece è stato riaperto il Giardino di Boboli, dove il vento aveva abbattuto dei cipressi, dopo i controlli alle alberature. Il parco è tutto fruibile meno alcune zone ristrette dove le verifiche devono essere completate.

Leggi anche  Napoli parte la sperimentazione del Taser

La tua opinione