MUOS. Governo nazionale conferma il Si. Fava “Fra obbedienza a capi romani e coerenza, cosa prevarrà fra i deputati siciliani?”

“Da oggi è una certezza: il governo Salvini-Di Maio è favorevole al Muos in Sicilia. All’udienza che si è aperta oggi davanti al CGA di Palermo, infatti l’avvocatura dello Stato non si è presentata mantenendo quale posizione ufficiale del Governo nazionale quella già depositata con la memoria che esprime un chiaro “Si” all’impianto e si oppone alle richieste avanzate dai Comitati e dalle amministrazioni locali.
Sono quindi smentiti in modo evidente ed inequivocabili gli annunci fatti da Di Maio e dai suoi portavoce fino a pochi giorni fa.”

Lo dichiara Claudio Fava, del Movimento Centopassi, presidente della Commissione antimafia siciliana, che ora si chiede “cosa prevarrà fra i parlamentari regionali quando fra pochi giorni discuteremo all’ARS la mozione da me presentata?
Cosa sceglieranno fra l’obbedienza dovuta ai capi romani dei propri partiti e la coerenza dovuta ai siciliani?
E vedremo se Musumeci-presidente e Musumeci-candidato alla presidenza la pensano allo stesso modo.”

Leggi anche  Welfare. Pianeta adolescenza: tra opportunità, benessere e contrasto al disagio

La tua opinione