Palermo, Di Maio:” mi fido ciecamente di Salvini”

“Ci fidiamo ciecamente l’uno dell’altro, lavoriamo fianco a fianco: poi c’è sempre questo racconto che lui fa le cose per fregare me e io per parare le sue fregature. Ma non è cosi”. Lo dice a Palermo il vice premier Luigi Di Maio ai cronisti che gli chiedono dei rapporti con il leader della Lega Matteo Salvini. “Ci sentiamo dieci volte al giorno, non ho motivo di dubitare di lui”, aggiunge.
“Mai parlato, né affrontato il tema di un rimpasto di governo, parlare di poltrone in questa fase è surreale”, spiega e blinda il ministro Savona: “Savona é fondamentale per il governo, questa squadra deve continuare ad andare avanti cosi”.

Leggi anche  DM, a Maggio il concorso ordinario. Una "triste buffonata"

La tua opinione