Lampedusa, sbarcati 67 migranti

PALERMO, 18 GEN – All’alba di oggi sono arrivati a Lampedusa 67 uomini di origine pachistana ed egiziana, salvati dalla Guardia costiera. Sarebbero partiti dalle coste libiche e sono tutti in buone condizioni di salute. Sono i primi naufraghi approdati quest’anno nell’isola. Lo rende noto il Forum Lampedusa solidale.
    “Lo scorso anno – dice il Forum – oltre 3.400 persone sono arrivate in Europa approdando nell’isola delle Pelagie e quasi 800 quelle che hanno perso la vita nel Mediterraneo. Alla vigilia della Giornata della memoria, per rinnovare il ricordo delle vittime del nazifascismo, nel Mediterraneo si continua a morire per le politiche disumane che antepongono il controllo dei confini alla vita delle persone”.
    “La gente di mare – conclude il Forum – sa che salvare vite umane non è solo un obbligo derivante dal diritto ma un dovere morale imprescindibile. Per questo da Lampedusa rilanciamo solidarietà e sostegno a coloro che continuano ad impegnarsi nelle attività di ricerca e soccorso nel Mediterraneo”.

Leggi anche  È braccio di ferro tra la Sea Watch e il Governo. Intanto altri migranti sbarcano in Italia

La tua opinione