Mattarella a Firenze per i 600 anni dell’Istituto degli Innocenti e l’inaugurazione della tramvia T2

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è recato a Firenze per dare avvio alle celebrazioni dei 600 anni di fondazione dell’Istituto degli Innocenti, una delle più antiche istituzioni pubbliche italiane dedicate alla tutela dell’infanzia, e per l’inaugurazione del tratto T2 della tramvia.

Al suo arrivo all’Istituto il Presidente Mattarella ha visitato le strutture residenziali di accoglienza e l’Archivio storico dell’Istituto.

E’ intervenuto, quindi, alla cerimonia per il seicentenario dell’Istituto degli Innocenti nel corso della quale hanno preso la parola il Presidente dell’Istituto, Maria Grazie Giuffrida, il Sindaco di Firenze, Dario Nardella e il Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi.

Al termine, Mattarella ha rivolto un saluto ai presenti.

Il Presidente Mattarella si è recato quindi all’Aeroporto di Peretola per l’inaugurazione del tratto T2 della Tramvia di Firenze che ha visto gli interventi del Sindaco Nardella, del Presidente Rossi, del Commissario Europeo per le politiche regionali, Corina Cretu e le testimonianze di Pasquale Bellezza, operaio del Consorzio costruttori, e di Ines Rosario Clemente Gastelumendi, guidatore del tram, nuova assunta.

Mattarella ha poi assistito al taglio del nastro del nuovo tramvia da parte del Sindaco e alla benedizione da parte del cardinale Giuseppe Betori.

Leggi anche  Toscana sferzata dal Maltempo. Allerta fino a domani. Scuole chiuse

La tua opinione