Palermo: «Voci del Verbo Viaggiare», si costruisce un’impresa di turismo sociale


«Voci del Verbo Viaggiare», si costruisce un’impresa di turismo sociale
A Palermo al via la formazione imprenditoriale per giovani migranti e non

Domani, 19 febbraio, alle 11.30, a Palazzo delle Aquile
la presentazione alla città del progetto finanziato dalla Fondazione CON IL SUD

PALERMO. Cibo, viaggi e narrazione per investire sul futuro lavorativo dei giovani che vivono a Palermo migranti e non. Sono gli “ingredienti” del progetto «Voci del Verbo Viaggiare – Accoglienza mediterranea», che punta a offrire a giovani uomini e donne un’opportunità unica di formazione ed esperienza professionale per dare vita a un’impresa sociale, competente in gestione di alloggi per turisti, tour esperienziali, catering per eventi, cene narrative in una “foresteria delle culture” , progettazione e gestione di un “museo diffuso della città accogliente”.
Supportato dal bando «Iniziativa Immigrazione» della Fondazione CON IL SUD, a testimonianza dell’impegno della Fondazione per l’infrastrutturazione sociale del sud Italia, il progetto accompagnerà la nascita di una start-up sociale che diventerà un simbolo di integrazione ed economia etica grazie alla collaborazione di forze di alto profilo nel campo dell’inclusione e dell’innovazione: Centro Astalli Palermo capofila, in partnership con Consorzio Arca, ItaStra Scuola di Lingua Italiana per Stranieri dell’Università di Palermo, Cledu, Comune di Palermo, Istituto di studi superiori Ferrara, Mare Memoria Viva, Next, Pluralia, Wonderful Italy.
La conferenza stampa di presentazione del progetto

domani, 19 febbraio 2019
alle 11.30
Palazzo delle Aquile
(Sala delle Lapidi)
piazza Pretoria,
Palermo.

Saranno presenti, tra gli altri, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando; Marco Imperiale, direttore di Fondazione CON IL SUD; Cristina Alga, project manager; Giulia Manzella del Centro Astalli; Mari D’Agostino di ItaStra, Simone Lucido di Next; alcuni giovani partecipanti al progetto.

Leggi anche  Firenze:2 maggio sciopero del personale dell'Istituto Comprensivo di Borgo San Lorenzo

La tua opinione