Siena, donna fugge e minaccia il sudicio. Salvata dalla polizia

Senese 59enne litiga con la madre anziana e fugge minacciando il suicidio: rintracciata e salvata dalla Polizia di Stato.

Ha litigato con l’anziana madre, per strada, e poi si è allontanata minacciando il suicidio.
Una donna di 59 anni, senese con problemi psichici, è stata rintracciata dalla Polizia di Stato e tratta in salvo.
A seguito di una chiamata giunta la 113, alle ore 12.00 circa, i poliziotti delle Volanti della Questura di Siena si sono immediatamente attivati nelle ricerche della donna nella zona di Strada Massetana Romana, da dove era fuggita.
In un primo momento si sono informati sui luoghi di abituale frequentazione della 59enne senza riuscire a rintracciarla.
Attraverso il tracciamento del telefonino, dopo circa 4 ore di continue ricerche coordinate dalla Sala Operativa della Questura, sono risaliti alla zona dove probabilmente avrebbe potuto trovarsi.
Non è stato facile, ma raccolte tutte le informazioni utili, i poliziotti l’hanno individuata in Strada di Pescaia.
Appena li ha visti avvicinarsi la donna, incredula, ha chiesto agli agenti cosa volessero da lei, di lasciarla in pace, aggiungendo tra l’altro di essere affamata.
I poliziotti l’hanno subito tranquillizzata, portandola a mangiare in un bar delle vicinanze.
Allo stesso tempo, hanno chiamato e fatto intervenire i sanitari del 118 e la sorella della donna, alla quale è stata riaffidata.

Leggi anche  Evade dalle carcere di Ercolano e da fuoco alla moglie

La tua opinione