Auto bruciata a militante di Libera, Giusto Catania: la strada per il riscatto è ancora lunga. Solidarietà a Chiara Natoli.

Auto bruciata a militante di Libera, Giusto Catania: la strada per il riscatto è ancora lunga. Solidarietà a Chiara Natoli.
(Palermo, 24/03/2019) – “Il vergognoso atto di intimidazione contro Chiara Natoli, rappresentante dell’associazione Libera, dimostra che è ancora lunga la strada per consolidare il riscatto della città di Palermo che, ogni giorno, lotta contro le illegalità e la mafia. Esprimo solidarietà a Chiara e tutti i militanti di Libera, consapevole del fatto che è compito delle istituzioni non lasciare mai soli chi è impegnato nei quartieri della città per costruire socialità e giustizia sociale.”
Lo ha dichiarato Giusto Catania, assessore del Comune di Palermo 

Leggi anche  Morte Carabiniere, individuato l'uomo che ha venduto l'aspirina ai due assassini americani

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile

La tua opinione