Siena si tinge di Blu per una 4 giorni di sensibilizzazione sull’autismo

Dal 30 marzo al 6 aprile: attività informative, letture, mostre e giochi di luce per raccontare il mondo delle persone autistiche

Il 2 aprile, nella giornata mondiale di sensibilizzazione sull’autismo, Siena si tinge di blu con la Cappella di Piazza del Campo che diventerà, all’ora del tramonto, l’emblema della lotta contro una malattia che, nonostante i progressi della ricerca, non ha ancora trovato una cura e che vede dati sempre più allarmanti. Nel solo 2018, in Italia, sono state 500mila le famiglie colpite da questa sindrome: 1 bambino ogni 100. Questo disturbo crea grandi difficoltà nell’inclusione di chi ne è affetto spesso perché il linguaggio verbale, se presente, tende ad essere ripetitivo e inadeguato alla comunicazione. «E proprio per questo motivo che come Amministrazione – ha sottolineato l’assessore alla sanità e servizi sociali, Francesca Appolloni – abbiamo voluto sostenere una quattro giorni di sensibilizzazione. Per aiutare chi vive quotidianamente questa situazione, in primis le famiglie».

L’iniziativa promossa dall’Associazione Autismo Siena – Piccolo Principe insieme al Comune, la Provincia, l’azienda Usl Toscana Sud Est, l’ASP Città di Siena, associazioni, imprese, istituzioni e commercianti si inserisce in un programma di eventi più articolato. Il 30 marzo, infatti, alle 17.30 alla libreria Becarelli, verrà presentato il libro di Lorella Chechi: “Il Paese degli Orchi”. La storia di una vita complicata, difficile, con tante salite e poca pianura di una madre e della sua bimba con grave ritardo mentale ed evidenti tratti autistici.

A seguire, il 2 aprile, la Cappella di piazza del Campo si illumina di blu. Il 5 aprile, alle 18, l’appuntamento è all’Orto dei Pecci con “Che matti! Voci e suoni dai Manicomi”, narrazioni e canti sull’ex-ospedale psichiatrico San Niccolò a cura di Le Radici con le Ali. Questo viaggio nell’autismo si conclude il 6 aprile. Due le tappe per due appuntamenti patrocinati dall’ASP Città di Siena: il convegno “Tuttisport!”, alle 15.30 nella sala conferenze Campansi, sull’importanza dell’attività motoria come prezioso strumento di inclusione per l’autismo, e l’inaugurazione della mostra pittorica “Cristallo tutto per sé” di Umberto Trezzi, alle 17.30 nel Chiostro del Campansi. Quest’ultimo sarà anche l’occasione per una raccolta donazioni a favore dell’Associazione Autismo Siena – Piccolo Principe che aiuta famiglie e malati con attività ricreative e terapeutiche, organizza eventi di formazione e di sensibilizzazione, collabora con le istituzioni portando esperienze e proposte concrete.

Leggi anche  Siena, sei bambini intossicati dalle esalazioni del monossido di carbonio a bordo del bus

La tua opinione