Prato, aggredita troupe di Rai 3 Toscana

Angelini, rabbia per una aggressione violenta a chi era lì per raccontare, dare visibilità ad una tante aggressioni violente al nostro territorio. A Giulia e Daniela la solidarietà mia personale e di tutta la Cgil Toscana, solidarietà estesa a tutta la redazione e agli operatori diretti e in appalto di Rai 3 Toscana

Firenze 04.04.2019.- Un senso di rabbia è la prima sensazione che ho avuto alla notizia che una troupe di Rai 3 Toscana è stata aggredita mentre era al lavoro per documentare il sequestro di una discarica abusiva nel pratese. Una aggressione violenta a chi era lì per raccontare, dare visibilità ad una tante aggressioni violente al nostro territorio. 
La rabbia è accresciuta dal fatto che le aggredite sono due donne, Giulia e Daniela, minacciate e percosse da uomini di etnia rom di un vicino campo che si sono sentiti in diritto di farlo, ma cosa rompono, avranno pensato, queste due donne, ora glielo facciamo vedere noi. 
Mi auguro che gli autori del gesto siano perseguiti e condannati, a Giulia e Daniela la solidarietà mia personale e di tutta la Cgil Toscana, solidarietà estesa a tutta la redazione e agli operatori diretti e in appalto di Rai 3 Toscana.
Dalida Angelini Segretaria Generale Cgil Toscana

Leggi anche  Coronavirus, le proposte delle Regioni nel documento consegnato al Governo