“Carne Furiosa” in scena al teatro dei Rinnovati di Siena

PER LA SEZIONE SIENA DANZA IL 13 APRILE AI RINNOVATI “CARNE FURIOSA- OVVERO LA COSTANTE METAMORFOSI UMANA CHE SFUGGE AD OGNI TENTATIVO DI CLASSIFICAZIONE DELLA REALTÀ”

Carne furiosa, ovvero la costante metamorforsi umana che sfugge ad ogni tentativo di classificazione della realtà, in scena al Teatro dei Rinnovati il 13 aprile alle 21.15.

Lo spettacolo, che fa parte della sezione Siena Danza, ha la regia e coreografia di Francesca Lettieri, ed è prodotto dalla compagnia ADARTE, con il sostegno della Regione Toscana e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Lo stato liquido della realtà e la difficoltà di comprenderne l’evoluzione, sul palco il corpo incarna il furioso stato di adattamento ai continui cambiamenti di riferimento, di genere, età, condizione sociale, appartenenza geografica, relazioni, stati emotivi.

Senza obiettivi narrativi il progetto è alla ricerca di una danza inquieta sempre in contrasto con se stessa, ma fedele al sentire. Il desiderio di felicità e l’informe caos, che costituiscono la natura umana, trovano nella danza il media perfetto per raccontare una realtà effimera che sfugge ad ogni tentativo di classificazione dogmatica.

<<Credo in una danza che esprime la continua trasformazione dello stato umano inquieto, effimero, fragile e brutale – ha detto Lettieri –  e sono convinta che l’opera coreografica sia un’alchimia libera ma organizzata di bellezza e umana mostruosità, ordine e disordine, desiderio e sensualità, furia e sereno stato dell’essere, forza e fragilità, un percorso creativo in cui i danzatori si esprimono spontaneamente alla ricerca di un linguaggio profondo, sensibile e libero da canoni estetici e formali imposti dal coreografo>>.

Leggi anche  “Autori e Residenze” al VA’ di Naso (ME) Direzione Artistica Matteo Bavera

La tua opinione