Russia, Atterraggio d’emergenza per un Aeroflot. Quarantuno le vittime

Atterraggio d’emergenza per un mezzo Aeroflot, in fiamme mentre era in volo. Il velivolo della compagnia russa ha preso fuoco ed è stato costretto ad effettuare un atterraggio presso l’aeroporto Sheremetyevo di Mosca. L’aereomobile è un Sukhoi Supejet 100 con 73 passeggeri a bordo.

I media russi – citando l”Investigative committee of the Russian Federation’, l’autorità investigativa federale – parlano di almeno 41 vittime tra cui due bambini.

Leggi anche  Imbrattato il murale che ritrae i magistrati Giovanni Falcone

La tua opinione