Sea Watch, chiede di attaccare a Lampedusa. Il Viminale non autorizza lo sbarco

Sea watch con 47 migranti a bordo si trova a poche centinaia di metri dalla costa di Lampedusa di fronte cala Spugne, e chiede invano di poter entrare in porto. Le autorità italiane avevano consentito il trasbordo e quindi lo sbarco a terra di 18 persone, i bimbi con le loro famiglie e una donna ustionata, ma il Viminale non autorizza l’approdo delle altri profughi. La Sea Watch, nave di una Ong tedesca, ha soccorso i 65 migranti il 15 maggio a 30 miglia dalle coste libiche. Due motovedette della Gdf e della capitaneria sorvegliano la nave.

Leggi anche  Legge di Stabilità, il tempo pieno al Sud naufraga ancora prima di vedere la luce

La tua opinione