Michel Platini fermato in Francia per corruzione

L’ex presidente della Uefa Michel Platini è stato fermato in Francia con l’accusa di corruzione nell’ambito dell’inchiesta sull’assegnazione dei Mondiali di calcio del 2022 al Qatar. Lo scrive il sito francese Mediapart.
Secondo quanto riporta Mediapart, Platini è stato fermato per essere interrogato presso gli uffici della polizia giudiziaria di Nanterre in relazione all’inchiesta sul presunto caso di corruzione legato all’assegnazione dei Mondiali del 2022 al Qatar.

Leggi anche  Arezzo, Casa della Salute della Asl Sud: scoperti farmaci scaduti

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile

La tua opinione