Zingaretti:”Ora bisogna ridare la parola agli italiani”

Ora bisogna ridare la parola agli italiani. Conte, Salvini e Di Maio hanno fallito e messo l’Italia in ginocchio. Ora scappano per paura della manovra finanziaria, perché non sanno cosa fare.

Avevano promesso una rivoluzione, hanno combinato un disastro: l’Italia ha crescita zero, è esplosa la cassa integrazione, la produzione industriale cala e il debito pubblico è esploso. L’Italia nel mondo è isolata come non mai e non contiamo più niente. Non ci sono i soldi per fare la manovra economica.

Il rischio è fare nuovi debiti o nuovi tagli o nuove tasse. Hanno paura di ammettere i loro errori e scappano.

Non è solo la fine di un governo, è la sconfitta del populismo al governo. La cultura dell’odio e del rancore ha fallito, non è la soluzione.

Occorre una nuova visione e un nuovo programma. Per salvare e cambiare l’Italia: investimenti per le infrastrutture verdi, scuola e sanità per creare lavoro.

L’Italia è più bella e più forte di quello che abbiamo visto in questi mesi e noi abbiamo il compito e il dovere di farla vincere.

Nicola Zingaretti

Leggi anche  Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà in Visita Ufficiale nel Regno Hascemita di Giordania

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile

La tua opinione