Accoltellata donna sul Frecciarossa Torino Roma

Una donna è stata colpita con almeno 20 coltellate da un uomo, un 47enne addetto alle pulizie, sul treno Frecciarossa diretto da Torino a Roma. Ad avvertire i poliziotti della Polfer il capotreno: la donna, 41enne di nazionalità italiana, è stata ferita gravemente durante una colluttazione scoppiata, pare, per motivi passionali.

Al vaglio la posizione di un terzo uomo, collega del fermato e italiano come gli altri due. La vittima, intubata, è stata portata in ospedale in gravi condizioni e si trova ora ricoverata in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell’Ospedale Maggiore.

0:21 / 1:17
Lazio-Celtic, l’arrivo allo stadio…

Nell’aggressione è rimasto ferito anche un uomo, che ha tentato di frapporsi tra l’aggressore e la vittima: è stato colpito di striscio e non è grave. Anche lui è ricoverato all’Ospedale Maggiore. L’aggressore è stato fermato dalla Polizia Ferroviaria nella stazione sotterranea. Gli agenti della Polizia Giudiziaria stanno ascoltando i testimoni e i passeggeri, nel tentativo di ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

La “Dussmann Service”, scrive l’azienda in una nota, “è a conoscenza dell’increscioso episodio avvenuto sul treno 9309 (Torino-Roma) di cui si è reso protagonista un suo pulitore viaggiante”. “L’azienda si dissocia senza riserve dal suo comportamento” e informa che “tutte le pratiche necessarie al suo licenziamento immediato sono già state avviate”. “La società tiene a rendere noto che il dipendente non aveva precedenti per reati di tipo penale e che, prima di questo episodio, la sua condotta è sempre stata conforme a ogni regolamento”.

Leggi anche  Firenze, Vertenza Bekaert domani incontro al Ministero

La tua opinione