Firenze, trema la terra nel Mugello. La gente ha dormito in macchina

Una serie di scosse di terremoto sono state registrate a Scarperia e San Piero, in provincia di Firenze, nel Mugello. Ne dà notizia l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. In precedenza si erano registrate altre scosse di intensità minore. L’ipocentro è stato localizzato a una profondità di 9 km.
Attualmente non si hanno notizie di danni a persone o cose.

Sono numerose le persone che stanotte sono uscite di casa nel Mugello in seguito alla serie di scosse di terremoto, l’ultima delle quali di magnitudo 4.5. Tanti quelli che si sono sistemati in auto, visto che sta piovendo. Dai vigili del fuco si spiega che sono in corso verifiche dopo alcune richieste di sopralluogo per caduta di calcinacci. Tante le chiamate ai pompieri. La scossa di magnitudo 4.5 è stata nettamente avvertita anche a Firenze città e a Pistoia.

In una nota la Protezione civile della Città metropolitana di Firenze spiega che “sta monitorando la situazione. Nel frattempo l’Unione dei Comuni del Mugello ha aperto la Sala intercomunale di protezione civile a Borgo. Vi sarebbero danni ad edifici a Scarperia San Piero e a Barberino”, Comune epicentro di altre scosse verificatesi dopo le 5.

Leggi anche  Roma Capitale partecipa all'iniziativa della prima edizione della Settimana dei Musei proposta dal Mibac

La tua opinione