Napoli, coniugi accoltellati per confini di proprietà

NAPOLI, 26 DIC – Due anziani coniugi sono stati accoltellati stamane alla periferia di Napoli: entrambi hanno 73 anni e sono stati ricoverati al Loreto Mare. Le condizioni della donna non destano preoccupazione, mentre il marito, colpito in un impeto d’ira con numerose coltellate, è in condizioni molto gravi.
Marito e moglie risiedono a Portici (Napoli), mentre l’aggressione è avvenuta in corso Protopisani, strada della periferia est del capoluogo non lontana dal comune vesuviano.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Barra, che indagano per ricostruire la dinamica e il movente dell’accaduto. Secondo indiscrezioni, per ora non confermate, all’origine dell’aggressione dei due anziani – entrambi incensurati – ci sarebbe stata una lite per motivi economici, forse collegata a una contesa per confini di proprietà.

Leggi anche  Palermo, incontro tra Cisal e Orlando "Sì alla mobilità fra le partecipate Ma il Comune rilanci i servizi alla città"

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile

La tua opinione