ZIO VANJA debutta al teatro Carignano di Torino

PAOLO PIEROBON E IVANO MARESCOTTI INTERPRETANO “ZIO VANJA” DI ANTON CECHOV CON LA REGIA DI KRISZTA SZÉKELY
NUOVA PRODUZIONE DEL TEATRO STABILE DI TORINO – TEATRO NAZIONALE
Prima Nazionale: Teatro Carignano di Torino, 7 gennaio 2020

Al Teatro Carignano di Torino martedì 7 gennaio 2020, alle ore 19.30, debutta in prima nazionale la nuova produzione del Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale: ZIO VANJA di Anton Cechov, adattamento di Kriszta Székely e Ármin Szabó-Székely, traduzione italiana di Tamara Török curata da Emanuele Aldrovandi.
Lo spettacolo, diretto dalla giovane regista ungherese Kriszta Székely, sarà interpretato da Paolo Pierobon, Ivano Marescotti, Ariella Reggio, Ivan Alovisio, Federica Fabiani, Lucrezia Guidone, Franco Ravera, Beatrice Vecchione.
Le scene sono di Renátó Cseh, i costumi di Dóra Pattantyus, le luci di Pasquale Mari e il suono di Claudio Tortorici.
Zio Vanja sarà replicato al Teatro Carignano fino a domenica 26 gennaio per la Stagione in Abbonamento del TST.

Leggi anche  TORINODANZA FESTIVAL: "KAMUYOT" DI OHAD NAHARIN

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile

La tua opinione