Senato, scontro su nave Gregoretti.Gasparri, accusato di scorrettezza istituzionale

Sul caso Gregoretti scontro nella Giunta delle Elezioni del Senato tra la maggioranza e il presidente Maurizio Gasparri, accusato di scorrettezza istituzionale e di non essere stato imparziale. Ma lui rivendica di essere stato “coerente” e di essere “inattaccabile” dal punto di vista regolamentare.

A scatenare le proteste di M5S, Pd e Iv, che hanno abbandonato la seduta che discuteva la relazione dello stesso Gasparri sulla richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti dell’allora ministro dell’Interno, Matteo Salvini, la decisione di porre ai voti una richiesta di istruttoria presentata dal senatore M5S Mattia Crucioli, nonostante le assenze di Michele Giarrusso e Pietro Grasso, impegnati in missione all’estero con la commissione parlamentare Antimafia. Domanda respinta con il voto anche di Gasparri.

Leggi anche  Mattarella ha conferito l'incarico al Prof. Conte di formare il Governo

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile

La tua opinione