Arezzo, fanno esplodere il bancomat e scappano con il bottino

AREZZO, 3 FEB – Fanno esplodere il bancomat dell’ufficio postale di Pratantico, frazione alle porte di Arezzo per poi fuggire con i soldi. Il blitz è avvenuto, in pochi minuti, utilizzando la tecnica dell’acetilene. Il boato è stato avvertito tutto intorno, alcune persone si sono affacciate, qualcuno è invece uscito in strada pensando si trattasse del terremoto. Sul posto sono arrivate le volanti e i vigili del fuoco. L’esplosione ha sventrato la porta dell’ufficio e avviato un principio di incendio. In corso le indagini, gli investigatori cercano un’auto bianca che sarebbe stata vista allontanarsi velocemente dalla zona. Ancora da quantificare il bottino.

Leggi anche  Ex Province, 150 amministratori in "marcia su Palermo"

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile

La tua opinione