Siena, spaccia marijuana in appartamento. Denunciato

Spaccia marijuana in appartamento. Interviene la Polizia di Stato. Denunciato 30enne italiano.

Spacciava droga in appartamento ma la cosa non è passata inosservata, anche per il forte odore che pervadeva, ogni volta che ne faceva uso, le parti comuni di un condominio.
Per questo un italiano di 30 anni, originario del potentino ma residente a Siena, è stato denunciato dalla Polizia di Stato, intervenuta presso la sua abitazione.
A seguito di alcune segnalazioni giunte al 113 i poliziotti delle Volanti della Questura di Siena, sono intervenuti nella zona di Ravacciano.
Appena arrivati presso il condominio indicato, già dall’ingresso e per le scale hanno potuto sentire il forte odore di droga che proveniva da un’abitazione.
Dopo aver suonato il campanello sono entrati e hanno identificato gli occupanti, uno dei quali aveva precedenti specifici in materia di stupefacenti. Così hanno deciso di approfondire il controllo effettuando una perquisizione.
All’interno della camera da letto del 30enne gli agenti hanno trovato alcuni sacchetti di plastica contenenti sostanza stupefacente, verosimilmente marijuana, per un totale di quasi 100 grammi.
Oltre alla droga, i poliziotti hanno rinvenuto un bilancino di precisione, un coltellino con la lama ancora intrisa di residui di stupefacente dello stesso tipo e del denaro contante, in banconote di vario taglio, per oltre 5000 euro.
Tutto il materiale trovato e il denaro sono stati sequestrati, oltre ad un telefono cellulare.
Ora, dopo le informazioni raccolte e gli accertamenti effettuati nell’immediatezza dell’intervento dalle Volanti, i riscontri successivi saranno oggetto d’indagine da parte dei colleghi della Squadra Mobile, anche per verificare la provenienza della droga e le eventuali altre persone coinvolte nell’attività di spaccio.

Leggi anche  Liberty a Palermo, Caronia:" da M5S un vergognoso voltafaccia"

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile

La tua opinione