Firenze Coronavirus, due nuovi casi positivi

FIRENZE, 26 FEB – A Firenze ci sono altri due casi sospetti positivi di coronavirus in Toscana: sono entrambi in attesa della validazione dell’Iss che ancora manca per i primi due registrati nella regione ovvero l’imprenditore fiorentino di 63 anni ricoverato a Firenze e l’informatico di 49 anni, di Pescia (Pistoia), che si trova all’ospedale pistoiese. Lo rende noto la Regione Toscana. Uno dei due nuovi casi sospetti è un vicino di casa del 63enne: l’uomo, 65 anni, si trovava già da un giorno ricoverato a Careggi per un controllo a seguito di un intervento a cui si era sottoposto un mese prima. Al momento è in isolamento. L’altro caso sospetto è uno studente norvegese, 26 anni, a Firenze da agosto scorso. Abita in centro. Era tornato nel proprio paese per quattordici giorni e la settimana scorsa, con scalo a Monaco, di nuovo a Firenze. Ha accusato febbre ed è stato ricoverato stanotte, con percorso riservato, all’ospedale di Ponte a Niccheri: è in buone condizioni e la temperatura è già tornata nella norma.

Leggi anche  Coronavirus, stop alla mobilità nelle zone dove ci sono i focolai

About Marina Pellitteri

Direttore responsabile

La tua opinione